Diario terapeutico del male

Rosanna Gaddi

Diario terapeutico del male

Ottobre 2018, isbn: 978-88-6770-421-7, € 13,00

Tutto ha inizio con un velo di illusione e un diario. La protagonista, unica voce narrante del romanzo, non ha nome né volto, così come è sconosciuto il luogo in cui avviene il racconto della sua vita. Non ricorda molto del suo passato: fatti e tem- pi si accavallano nella mente, ma c’è un’a- nalista a guidare il tortuoso itinerario alla riscoperta delle memorie. Frammenti, indizi, sensazioni e reazioni vengono annotati in un diario per tenere traccia del percorso. La donna desidera riempire le lacune della sua esistenza a tutti i costi. Durante le sedute riaffiorano eventi dolo- rosi, violenze, umiliazioni e crimini. E se la sconosciuta non fosse davvero quella che crede di essere?

Rosanna Gaddi, con una prosa piana e uno stile limpido, riesce a penetrare negli anfratti più oscuri della psiche umana, instillando molteplici dubbi su una realtà ambigua e sfuggente.

Rosanna Gaddi

Nata nel 1979 a Paolisi in provincia di Benevento, dove attualmente risiede, ha viaggiato molto per l’Italia, la Spagna e la Francia, innamorandosi di tante città, ma facendo sempre ritorno a casa. Laureata in Storia e Filosofia presso “L’Orientale” di Napoli, con una tesi sul dolore secondo Georges Bataille, si ritrova presto a inse- gnare nella Scuola dell’Infanzia. Ha cura- to una rassegna di cortometraggi per un’associazione locale e ha collaborato alla scrittura di un blog che si occupa di narrazioni sull’arte culinaria, eventi ed eccellenze territoriali. Inoltre nel 2018 ha pubblicato Un totem da favola, edito da Spring Edizioni