I-dentity Gen

Paolo Di Petta

I-dentity Gen

Aprile 2018, isbn: 978-88-6770-369-2, € 13,00

Passano tutti dalla Traversa, i personaggi di cui Greg racconta: Ghibli, detto “Il Pazzo”, che gira la città vestito da soldato; il Salvador, pittore surrealista nichilista; Cecilia, il porto sicuro dove riapprodare e da cui fuggire sempre; Geppy, l’amico fotografo a caccia di spazi metropolitani vuoti, occupati per un istante occasionale da persone in transito. È dalla Traversa che parte anche Greg, il protagonista narrante di uno spaccato dell’ultima generazione analogica, alla ricerca di se stessa e del proprio destino. Un manipolo di giovani, appena post-liceali negli anni Novanta, ai margini di una periferia metropolitana, che vive amori incerti, frugali, multipli, a tratti profondi, senza proteggersi dietro l’omologazione di un brand o di un’ideologia.

Tempi di narrazione discontinui, tra digressioni e presa diretta, un linguaggio semplice, ma mai stereotipato, un ritmo incalzante: è così che Paolo Di Petta ci guida alla scoperta di una generazione di passaggio, i primi ad avere a che fare con le tecnologie informatiche, gli ultimi che ancora riuscivano a farne a meno.

 

Paolo Di Petta nato nel 1973, è ingegnere e lavora tra Napoli e Roma come manager nel settore industriale Aeronautico. Si occupa di innovazione tecnologica nel campo dei materiali avanzati e, in tale ambito, è parte attiva di diversi progetti in sinergia con Università e Centri di Ricerca nazionali ed europei. Di formazione umanistica, appassionato di cinema e letteratura, questa è la sua prima opera, che ha preso luce venti anni fa, poi smarrita, recentemente ritrovata e rivisitata.