La nebbia quando sale

donatella schisa

La nebbia quando sale

Gennaio 2019, isbn: 978-88-6770-477-4, € 15,00

«Mia madre non ha più ricordi», questo è il motivo che spinge Donatella a ripercorrere un passato ormai privo di consistenza e tenere vivo un presente che resta silenzioso. La nebbia quando sale è il tentativo di una figlia di porre rimedio alla progressiva degenerazione della malattia mentale della madre. In queste pagine, a metà tra il diario e l’epistola, si dispiega un grande dolore alternato a momenti di leggerezza, a ricordi teneri e malinconici. Donatella Schisa, con uno stile frammentario e delicato, racconta la perdita di una madre, che non sa più come amarla o proteggerla e conserva delle storie «nell’attesa irragionevole di un miracolo».

Donatella Schisa

È nata e vive a Napoli, dove si laureata è in Giurisprudenza. Per alcuni anni ha esercitato la professione di avvocato, collaborato con la Federico II e pubblicato su riviste specializzate. Autrice di numerosi racconti, contenuti in diverse antologie, arriva seconda alla XXVedizione del Premio nazionale Megaris 2016 per la narrativa. Il suo primo romanzo, Il posto giusto, pubblicato nel marzo 2017 con L’Erudita, riceve una Menzione d’onore al Premio Quasimodo 2017, una Menzione di merito al Premio Megaris 2017, risulta finalista al Premio Letterario Giovane Holden 2018 e selezionato come opera prima al Premio letterario Città di Como 2018. Anche La nebbia quando sale ha vinto il Premio Letterario Giovane Holden per la sezione inediti.