La repubblica segreta

giovanni iorio

La repubblica segreta

Gennaio 2019, isbn: 978-88-6770-479-8, € 29,00

Publio Petronio, un avvocato civilista romano, trapiantato a Milano per amore, riceve due clienti che sono stati espulsi ingiustamente da Tabula Rasa, il nuovissimo partito fondato da Italo Peritrimma, un imprenditore dal passato oscuro. Le elezioni sono vicine, Tabula Rasa ha raggiunto il quaranta per cento dei consensi e Peritrimma sa parlare alla gente, infiammare le periferie. Grazie all’incarico ricevuto, Publio ottiene improvvisamente il suo quarto d’ora di celebrità ma – suo malgrado – viene coinvolto in una vicenda più grande di lui. Con uno stile ironico e spregiudicato ma, allo stesso tempo, sobrio ed elegante, Giovanni Iorio tratteggia uno scenario da guerra civile: la svolta autoritaria che ha investito il Paese spingerà il protagonista a indagare e a domandarsi cosa si nasconda dietro al partito di governo, facendo luce su un’organizzazione, la Repubblica Segreta, sorta nell’aprile del 1945, e svelando uno scenario inquietante che lo obbligherà a prendere delle decisioni fondamentali, per sé, per la sua famiglia e per il Paese.

Giovanni Iorio

È nato a Fano nel 1969. Ha vissuto a Pesaro fino alla fine del liceo e poi si è trasferito al Nord. Sposato con Francesca, ha due figli, Aurelio ed Enea, con cui vive sul lago di Como, a Cernobbio. Professore ordinario di Istituzioni di Diritto Privato presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Milano-Bicocca, ha scritto diverse monografie giuridiche, articoli, un Corso di Diritto Privato, svariati case book e libri per la didattica. Ha pubblicato un libro di “racconti giuridici”. Ama la famiglia, il diritto, l’insegnamento, il tennis, i viaggi avventurosi, scrutare le persone per carpirne i sentimenti