Nelle fogne

riccardo bertolin

Nelle fogne

Novembre 2018, isbn: 978-88-6770-442-2, € 20,00

Vittorio De Conti, un aristocratico ventenne, si risveglia in un’oscura e aspra fogna dove conosce per la prima volta il dolore, la tristezza e la consapevolezza di aver passato la sua esistenza da indolente. Dopo aver trascorso due giorni in quel luogo così infausto e spettrale, il protagonista torna alla vita quotidiana con sgomento e paura per l’esperienza vissuta. In questo nuovo stato, trova conforto sia nel sostegno del suo maggiordomo Augusto, sia nei disegni che si riveleranno essere lo specchio della sua anima. Tuttavia, ben presto verrà messo a dura prova dalla perdita del maggiordomo e dei fratelli: in particolare, il maggiore si toglierà la vita dopo aver tentato di rientrare nella corsa per diventare l’erede. È infatti dall’eredità che la storia subisce una svolta inaspettata. Con una vena satirica e uno stile fluido, Riccardo Bertolin fa riflettere sulla precarietà della condizione umana e sui valori su cui essa è fondata.

Riccardo Bertolin

Nato nel 1997 a Camposampiero, ha sempre vissuto a Trebaseleghe, una piccola cittadina in provincia di Padova. Ha frequentato il Liceo Linguistico, studiando inglese, spagnolo e tedesco, poi ha abbandonato per un anno gli studi, lavorando in una fabbrica che produce mobili per l’arredamento. Attualmente è al secondo anno di Lettere Moderne all’Università Ca’ Foscari di Venezia.