Piccolo il mondo

Filippo Vignali

Piccolo il mondo

ottobre 2017, isbn: 978-88-6770-297-8, € 17,00

Dicembre 1996. Dopo averla lasciata per un posto di lavoro in Svizzera, Elena torna nella sua Genova in occasione delle vacanze di Natale insieme a Stefania, unica amica scovata nella fredda Lugano. Elena incontra Shadi, ragazzo siriano fuggito dal suo paese per ritrovare la libertà negatagli dalla dittatura militare. Stefania conosce Enrico, un ex primo della classe che sembra troppo puro per farsi una posizione nella vita e troppo ostinato a disperdere le energie nei suoi contraddittori interessi. Poi, il 2011. La Siria, già schiacciata dal regime di Assad, è soffocata dal dramma di una guerra cruda e inesorabile. Le due coppie, divenute negli anni due famiglie, scelgono di non restare indifferenti di fronte al grido d’aiuto di un popolo oppresso. nasce così l’associazione “Piccolo il mondo”, con lo scopo di accogliere i rifugiati, non solo siriani, e lavorare per un’integrazione vera. Filippo Vignali intreccia con efficacia le storie di vita dei quattro protagonisti con le più scottanti problematiche del nostro secolo. Con uno stile attraversato da continui richiami alla poesia, alla letteratura, alla musica e alla filosofia, l’autore tocca i nervi scoperti della società occidentale, ricordando che solo nell’incontro con l’altro possiamo conoscere davvero noi stessi.

Filippo Vignali è nato nel 1973 a Rimini, dove vive e lavora per un’azienda di moda. Ha scritto a quattro mani con Renzo Semprini Cesari la biografia del pugile Loris Stecca (Il fratello sbagliato. Trionfi e peripezie di Loris Stecca).