Solitudine di esistenze

lucrezia lombardo

Solitudine di esistenze

Dicembre 2018, isbn: 978-88-6770-448-4, € 12,00

I protagonisti di questa raccolta poetica sono gli ultimi, gli emarginati, tutti coloro che sfuggono alla vista e che abitano le periferie dello sguardo altrui. La scrittura poetica diventa lo strumento per dare voce a chi non la possiede, percorrendo un itinerario che esplora a distanza ravvicinata la nostra epoca. La drammaticità dello sradicamento dell’individuo si può risolvere grazie al recupero della memoria e di uno stile di vita basato su un rapporto armonico con la natura. C’è bisogno di un’aurea mediocritas nella nostra era dell’illimitatezza, affinché possa essere emblema di una salvezza possibile. Con uno stile ricercato e di impatto, le poesie di Lucrezia Lombardo sono l’espressione più intima dell’anima che ci risvegliano dalla cecità degli affanni quotidiani.

Lucrezia Lombardo

Nata ad Arezzo nel 1987 e laureata in Scienze filosofiche a Firenze, ha lavorato come curatrice di mostre, autrice di testi d’arte contemporanea e come giornalista, specializzandosi in Gestione dei Beni Culturali. Attualmente insegna Storia e Filosofia presso un liceo fiorentino e collabora presso alcuni Atenei come docente di Storia della Filosofia Contemporanea. Scrive sin dall’infanzia, appassionandosi in modo particolare alla poesia. Per L’Erudita ha pubblicato La Visita.