Una disavventura a 5 stelle

Roberto Lombardi

Una disavventura a 5 stelle

febbraio 2018, isbn: 978-88-6770-336-4, € 13,00

Movimento, sommossa, rivoluzione, onda d’urto. Qualcuno sta cercando di risvegliare negli italiani, ormai assopiti da due Repubbliche, la voglia di cambiare le cose. È una voce che parla alla pancia del Paese, a tutti coloro che, per vent’anni, hanno subito, a destra e a manca, i peggiori soprusi. È una forza che brilla di luce propria, con le sue cinque stelle, e non è paragonabile a nulla di ciò che avete visto sin ora: hanno fatto dell’onestà il loro motto e la democrazia dal basso è il motore delle loro scelte. Eppure, a discapito del nome, questo Movimento sembra non muoversi affatto: bloccati nell’immobilismo delle proprie idee gridate dalle piazze, i militanti sono in grado di sentire solo loro stessi, incapaci di guardare oltre il proprio naso per fare davvero il bene dei cittadini.

Un pamphlet, un resoconto parziale e ironico del percorso di avvicinamento alle amministrative del 2016 di un gruppo di attivisti del Movimento 5 Stelle, di cui l’autore, per una breve stagione, ha fatto parte. Con tono volutamente grottesco e sarcastico, prende forma il racconto di una delle maggiori forze politiche degli ultimi cinque anni, toccando tematiche quanto mai attuali attraverso gli occhi di chi ha vissuto il Movimento in prima persona.

 

 

Roberto Lombardi, scrittore, attore, counselor, animatore di laboratori teatrali e linguistici. Autore del romanzo D.N.A. Deutsche Nazi Anatomie (2017) e de Il piccolo Zingarello. Vocabolario povero della lingua italiana (1993). Il suo interesse per i linguaggi lo porta a calcare le scene in veste prima di strumentista (alla batteria) e poi di attore e sceneggiatore anche per il cinema e la televisione. Sotto lo pseudonimo di Don Qi, crea figure antropomorfe, Mitomorfosi, manipolando terracotta, legno e ferro con i materiali più svariati.