Zhero

Tiziano Viganò

Zhero

gennaio 2018, isbn: 978-88-6770-333-3, € 13,00

In un mondo in cui essere speciali è la quotidianità, zhero si distingue perché è normale. Tutti sulla Terra hanno superpoteri, tranne lui. Chiunque sa fare qualcosa di straordinario, rendersi invisibile, passare attraverso i muri, liquefarsi, trasformarsi in una torcia umana, lui no. Detesta essere uno zero, una specie protetta, un caso umano, troppo umano, un problema. Quando arriva Margherita, però, zhero scopre la propria incredibile non-dote e cambierà il mondo. Tiziano Viganò, attraverso uno stile fluido e coinvolgente, inventa una realtà distopica dove la normalità è solo una lontana traccia del passato. inseguendo l’avventura del protagonista e dei suoi formidabili compagni, l’autore tesse un elogio dell’ordinario, per cui solo chi è abituato a far affidamento unicamente sul proprio ingegno e sul sostegno degli amici può salvare la situazione.

Tiziano Viganò è un insegnante di Lettere presso una scuola media. È autore di antologie scolastiche per la Scuola secondaria di primo grado. Ha già pubblicato due romanzi storici: Bergius, L’ultimo longobardo (2014) e La meravigliosa storia del cavaliere blu (2016).