Close

A 1000 km dai ricordi

Un filo spezzato.

Una zattera per non naufragare.

Il profumo dei fiori di tiglio.

La misteriosa imprevedibilità della vita.

Febbraio 2020, isbn: 978-88-6770-605-1

Categoria: Tag: ISBN: 2027

Descrizione

In una piccola cittadina francese, Rachele, una pittrice famosa per i suoi ritratti scomposti, perde il marito a seguito di una malattia. La scomparsa è devastante, e ritrovare l’amore per la vita pare un’impresa impossibile. Nulla e nessuno, neanche i due figli, sembrano in grado di colmare quel buco che la morte le ha scavato nel cuore. I ricordi affiorano in modo tempestoso e non fanno che accrescere la sua sofferenza. Il presente è offuscato dal passato e il futuro diviene inimmaginabile: l’unica via d’uscita dal dolore è rimuovere il lutto e fingere che nulla sia successo. Inizia così un viaggio senza meta, affidato al fato, in cui Rachele porta con sé la sola cosa che sopravvive nel profondo della sua anima, il talento artistico. La misteriosa imprevedibilità della vita la condurrà nell’oblio esistenziale del popolo dei dimenticati, che prima la proteggerà dai ricordi ma poi la traghetterà verso la presa di coscienza e la rinascita. La scrittura di Silvana Turchi, evocativa e precisa, segue il viaggio emotivo di ognuno dei personaggi, testimoniandone tappe e umori.

Autore

Silvana Turchi

Nasce a Treviso nel 1956. Compie i suoi studi artistici a Roma. L’amore per la pittura e il fascino dell’immagine la spingono giovanissima verso il mondo del cinema. Compie i suoi diciotto anni sul set, iniziando una lunga carriera di costumista cinematografica, teatrale e pubblicitaria. Presto scopre la passione per la scrittura, che la porta a pubblicare nel 2007 Mi chiamo Sally, ogni tanto bevo una tazza di tè. Dal 2013 vive e lavora in Costa Azzurra.