Close

Il falco della regina

Ottobre 2018, isbn: 978-88-6770-433-0

Tag: ISBN: 1668

Descrizione

Mattia è un avvocato cinquantenne cinico e brillante al quale manca poco per fare il salto di carriera definitivo: entrare in società nell’importante studio dove lavora. Un’occasione unica per successo e guadagni. Per questo viene inviato a risolvere una questione delicata – agevolare una grossa speculazione edilizia all’interno di una riserva naturale – in un luogo nel quale lui, tanti anni prima, si era battuto per altri valori, quelli ambientali. L’incontro e lo scontro dolente con il suo passato innescano, invece, una serie di colpi di scena che nessuno poteva prevedere. Come Mattia scoprirà, la vicenda della speculazione edilizia porta alla luce un inquietante intreccio con omicidi camuffati da incidenti e altrettante strane morti: sarà questo il punto di non ritorno del suo incarico professionale. Stefano Taglioli costruisce un noir a sfondo ambientale, dove la difesa della natura e i cambiamenti climatici in corso si mischia- no con citazioni letterarie e immagini ispirate dai quadri di Hopper; dove i rapporti fra le persone restano come sospesi in una terra di mezzo, fra fascinazione, erotismo e violenza. Una storia di alternanza e sovrapposizione fra sogni e realtà, dove nessuno è come appare o crede di essere.

Autore

Stefano Taglioli

Nato a Piombino nel 1958, vive a Vasto, in Abruzzo. Dopo avere lavorato come impiegato e dirigente nel settore dell’industria metalmeccanica, è stato coordinatore della Riserva Naturale di Punta Aderci a Vasto e cofondatore di altre Riserve nella provincia di Chieti. Naturalista appassionato, guardia WWF ed esperto birdwatcher, collabora a censimenti faunistici e a progetti di educazione ambientale. Autore di numerosi articoli naturalistici e conduttore di trasmissioni radiofoniche su radio locali, ha già pubblicato Il Forestiero. Un racconto di uomini e balene, ispirato allo spiaggiamento di sette capodogli a Vasto nel 2014, e due racconti, inseriti nelle raccolte Il verso giusto e Il doppio.