Close

La forestiera

Il richiamo del mare.

L’odore acre della terra.

Imparare a insegnare.

Marzo 2020, isbn: 978-88-6770-613-6

Categoria: Tag: , ISBN: 2055

Descrizione

A metà degli anni Sessanta, con il diploma di maestra, Lucia accetta la sua prima nomina. Vissuta in collegio dalla prima elementare fino al diploma, lascia il suo paese sulla costa adriatica, dove ha condiviso la sua vita con l’adorato mare, per andare a insegnare in un paesino dell’entroterra abruzzese. Qui la forestiera, grazie alla sua sensibilità, diventa presto il punto di riferimento. Per le giovani donne affamate di un futuro diverso, come Adele, alle prese con la scelta più difficile per una donna; per Luisella che, forte del suo sostegno, sceglierà di dare respiro al suo talento di sarta; per Assuntina, un’alunna la cui fragilità le farà da specchio e si rivelerà fondamentale per il suo futuro. Per Lucia, a Belmonte, il tempo scorrerà scandito dalla vita della terra, dai bisogni più autentici, dalla cultura contadina fatta di essenzialità, ma anche da Alberto, dalle sue partenze e i suoi ritorni. Maria Lucci e Iolanda Ranalli, con una scrittura delicata come la brezza del mare e precisa come il susseguirsi delle stagioni, narrano di sacrifici, di emigrazione, delle donne e sempre d’amore.

Autore

Maria Lucci

È nata a Pennadomo, in provincia di Chieti. Classe ’59, insegna Lettere in una scuola romana. Ha pubblicato nel 2011 la raccolta di poesie Anima divelta (Rupe Mutevole); nel 2019 la raccolta di poesie Nostos (L’Erudita), oltre ad aver partecipato ad alcune raccolte di racconti.

Iolanda Ranalli

È nata a Pennadomo nel 1954. Laureata in Scienze dell’educazione, insegna in una scuola elementare di Roma.

Amiche d’infanzia, hanno in comune la passione per il loro ruolo di insegnanti e l’amore per il paese di origine.