Close

La misura del vuoto

Corde di pelle e possibile
– respirare per respirare
aver perso tutto, essere
finalmente

Ottobre 2020, isbn: 978-88-6770-642-6

Categoria: Tag: ISBN: 2136

Descrizione

Il vuoto è assenza? Nel vuoto c’è spazio per ricominciare a essere? La misura del vuoto indaga i confini tra
assenza e presenza. Prova a misurare in unità precise, millimetri, centimetri lo spazio della mancanza e della presenza. In queste poesie lo spazio si restringe e si dilata, racchiude e libera, segna il limite tra interiorità e mondo esterno. Maria Zanolli, con parole minute e ben pesate, esplora il punto di contatto tra assenza e presenza, ricordo e vita, sospensione e rinascita. Lo fa in un tempo segnato dall’improvvisa sospensione delle nostre vite, in un tempo
muto e tragico, un tempo fragile, in cui tutto è misura, fin dal respiro. Tutto scorre sul filo flebile dell’incertezza, dove però non mancano spiragli, fessure, luci, risvegli.

Autore

Maria Zanolli

È nata a Brescia il 19marzo 1981. Ha conseguito la laurea triennale in Comunicazione e Media a Milano e la laurea specialistica in Giornalismo ed Editoria a Verona. Oggi vive e lavora tra le colline e il lago di Garda. Giornalista, autrice, esperta di comunicazione, collabora e ha collaborato con riviste e quotidiani tra cui il «Corriere della Sera». Progetta e conduce reading e incontri di poesia in collaborazione con musicisti e artisti. Sperimenta i rapporti tra scrittura, poesia, musica, incisione calcografica e altre arti. È ideatrice dell’iniziativa Leggiamo Poesia, incontri di lettura condivisa per vivere insieme il piacere della poesia, e Cammino e Poesia. Ha pubblicato Due (Campanotto, 2006), Dopo le parole (Campanotto 2011), Nel dono del cielo (L’Erudita, 2019) e ha vinto il Premio Fiumi per la silloge inedita. Sue poesie sono pubblicate su riviste e antologie di riferimento della poesia italiana.