Close

Portami ancora al mare

Un’amicizia.

Un nemico invisibile.

La paura di perdersi.

Trovare il modo di ritrovarsi.

Settembre 2020, isbn: 978-88-6770-633-4

Categoria: Tag: ISBN: 2144

Descrizione

Andrea è un giovane medico all’ultimo anno di specializzazione in Medicina interna. Ha trent’anni e una carriera
spianata, è fidanzato con Irene, la figlia del suo capo, il dottor Martini, il Professore come lo chiamano tutti, un uomo tutto d’un pezzo in cui Andrea ricerca l’approvazione che gli è mancata da ragazzo visto che il padre un giorno, di punto in bianco, ha deciso di abbandonare lui e la madre. Accanto a lui per vent’anni c’è sempre stata Annalisa, sono
amici da sempre, da quando facevano il bagno nella stessa vasca, sempre insieme, non adesso, non parlano da sette mesi, da quando tra loro è cambiato tutto, il falò sulla spiaggia, una birra grande per due, non si sono fermati. Pensa a lei ma è troppo rischioso mettere a repentaglio il suo futuro per il brivido di una notte, non la cerca neppure adesso che fuori c’è un nemico invisibile che mangia il respiro alle persone. Fino a quando non se la ritrova lì, stesa su un letto d’ospedale, a lottare affinché il suo corpo torni sano. Giada Lo Porto dipinge con delicatezza una storia di amicizia, affetto e lealtà sullo sfondo di un’emergenza mondiale capace di stravolgere la vita di ognuno.

 

Autore

Giada Lo Porto

Giornalista, classe 1990, scrive per «La Repubblica» e «Il Venerdì di Repubblica» e, in veste di presentatrice, conduce ogni estate il Festival Falcone e Borsellino a Capaci. Ha pubblicato il suo primo romanzo La tua impronta su di me nel
2016 con Edizioni Leima. A febbraio del 2019 ha partecipato al progetto È la stampa bellezze sempre per Edizioni Leima, un
libro scritto da 17 giornaliste siciliane, che raccontano la loro esperienza tra compromessi e amore per la professione.