Close

Storie per un anno in cento parole

Novembre 2018, isbn: 978-88-6770-446-0

Tag: ISBN: 1843

Descrizione

Ci sono le parole. E noi ne abbiamo solo cento, né troppe né poche, per raccontarvi una storia. Dobbiamo contarle e, se qualcuna è di troppo, avere il coraggio di eliminarla. A volte è difficile, può sembrare impossibile privarsi delle parole lasciando integro il senso. Eliminare senza togliere. Ci vogliono sensibilità e competenza. Ci vuole talento. E non è facile scegliere le parole giuste perché ci sono tante parole. Parole per storie vere o incredibili. Parole per sognare e per ridere. Parole per piangere e per viaggiare. Parole per storie di incontri e di abbandoni. Parole per divertirsi e per imparare. Parole per storie da ricordare. Parole per storie tragiche e appassionate. Parole per storie da amare. Parole per storie senza idillio e storie che non concludono. Parole per storie da leggere in attesa di un bel finale.

 

Autore

A cura di Vincenza Alfano

È nata e vive a Napoli. Scrittrice, giornalista, insegnante. Conduce l’Officina delle parole, laboratorio di scrittura creativa. È curatrice di antologie in cento parole per L’Erudita. Il suo ultimo romanzo Balla solo per me (Giulio Perrone Editore, 2016) è inserito nella classifica dei libri dell’anno 2016 de La Lettura del Corriere della Sera. Recentemente ha aggiornato con nuova veste grafica il saggio A Napoli con Maurizio de Giovanni (Giulio Perrone Editore, 2018) e pubblicato con L’Erudita Chiamami Iris(2018).